Filetto di carne Kobe con patate

filetto%20kobe.jpg

Ad oggi il manzo giapponese è considerato tra i migliori del mondo, grazie ad una tecnica particolare: i famosi manzi di Kobe vengono dissetati con la birra e massaggiati affinchè il grasso si distribuisca nella carne in modo uniforme, rendendola tenera.

 

Ingredienti:

300 gr. di filetto di manzo a fette sottili come per il “carpaccio” 

3 patate medie

3 cucchiai di salsa di soia

1 e 1/2 cucchiaio di zucchero 

3 cucchiai di sakè

 

Preparazione:

Tagliare a metà le fettine di carne e tenerle separate.

Sbucciare le patate e tagliarle a pezzi grossi e porle in acqua fredda.

Versare in una casseruola 4 cucchiai d’acqua, la salsa di soia, lo zucchero ed il sakè, portare a bollore, scottarvi le fettine di carne tenendole separate, e appena cambiano colore, metterle da parte su un piatto.

Schiumare il sugo, aggiungere una tazza d”acqua e quando riprende il bollore aggiungere le patate: coprire e cuocere a fuoco medio – basso finchè le patate saranno morbide (se il sugo si asciugasse troppo aggiungere un po’ d’acqua).

Aggiungere la carne, far cuocere un attimo e servire caldo in ciotole individuali.

Lascia un Commento