Uva da tavola di Canicattì Igp

 Grazie alle condizioni ideali del terreno calcareo e al clima mediterraneo, i vigneti sono componenti tradizionali del panorama siciliano da secoli. La tipicità del prodotto Uva da tavola di Canicattì Igp, della tipologia “Italia”, diventata famosa per il suo elevato valore qualitativo, è stata introdotta nella prima metà del ‘900. Il grappolo presenta acini grossi, ovoidali, con buccia pruinosa e di medio … Continua a leggere

Nocciola del Piemonte o Nocciola Piemonte Igp

Nel Monferrato e nelle Langhe viene coltivata quasi esclusivamente la nocciola “Tonda Gentile delle Langhe” (TGL) i cui frutti hanno qualità molto pregiata. Nel 1993 la TGL ha ottenuto dalla Cee l’ Indicazione Geografica Protetta (IGP) con il nome di: “Nocciola Piemonte”.  L’industria alimentare è di gran lunga il maggior utilizzatore. Sgusciate e torrefatte intere, a grossi pezzi od in … Continua a leggere

Castagna del Monte Amiata Igp

La castanicoltura nell’area del monte Amiata ha da sempre avuto diffusione, grazie alle condizioni climatiche particolarmente favorevoli, tanto che già negli statuti delle comunità dell’Amiata del XIV secolo si ritrovano specifiche norme per la salvaguardia e lo sfruttamento dei castagni, sia riguardo ai frutti sia riguardo alla legna. L’importanza di questa coltura era motivata dal fatto che la castagna è … Continua a leggere

Castagna di Montella Igp

L’Indicazione geografica protetta “Castagna di Montella” è riferita alle castagne prodotte per il 90% dalla varietà Palummina e per il restante 10% dalla varietà Verdole. Le caratteristiche distintive della“Castagna di Montella” IGP sono rappresentate da una pezzatura media o medio-piccola (75-90 frutti per Kg) e la forma rotondeggiante del frutto, con faccia inferiore piatta, base convessa e sommità ottusa mediamente … Continua a leggere