Blinis demidoff

bilnis%20demidoff.jpg

Dosi per 6 persone 1/2 dado di lievito di birra fresco o 1/2 pacchetto di lievito in polvere
1 tazza di latte tiepido
1 e 1/2 tazza di farina setacciata
2 tuorli d’uovo sbattuti
1/4 tazza di panna grassa
1 pizzico di sale
2 bianchi d’uovo, battuti fino a quando non abbiano acquistato corpo
1 cucchiaio di burro
1 tazza di panna fresca
100 g abbondanti (o più se si desidera) di caviale sevruga
burro chiarificato a piacere

 

 

Preparazione

In una capiente ciotola, stemperare il lievito nel latte.
Sbattere il tutto con 1 tazza di farina fino a quando non si ottiene una miscela omogenea.

Coprire con un panno e lasciar riposare per 2 ore in un luogo tiepido.

Sbattere energicamente i tuorli d’uovo, la panna grassa e la farina rimanente.

Aggiungere il sale e i bianchi d’uovo. Coprire il tutto di nuovo e lasciar riposare per 30-40 minuti.

Mettere in una teglia da forno o in una padella capiente e cuocere a fuoco medio; aggiungere il burro. Usando un cucchiaio, fare dei blinis (frittelle) di 8 cm scarsi con il battitore.

Metterli subito sulla teglia. Cuocere fino a quando non se ne dora una parte, poi girare e dorare l’altra parte. Conservare i blinis a temperatura tiepida.

Per servire, mettere 3 o 4 blinis su ogni piatto, rigorosamente tiepido, e coprirli con della panna fresca e del caviale.

Secondo la tradizione, metà del blinis andrebbe ricoperto di un cucchiaio colmo di caviale e metà inzuppata di burro chiarificato e poi ricoperta di panna fresca.

I blinis vanno gustati con Champagne secchissimo, servito molto freddo.

SELEZIONE CATEGORIE RICETTE

ICONA%20ANTIPASTI25x.jpgicona%20spaghetti25x.jpgICONA%20SECONDI25x.jpgICONA%20SECONDI25x.jpgICONA%20VEGETARIANA25x.jpgICONA%20DESSERT25x.jpgICONA%20DOLCI25x.jpgICONA%20TORTE25x.jpg

 

 

INFORMAZIONI

p125x.jpgp225x.jpgp325x.jpgp425x.jpgp525x.jpgp625x.jpgp725x.jpgp825x.jpgp925x.jpgp1025x.jpg

 

 

p1125x.jpgp1225x.jpgp1325x.jpgp1425x.jpgp1525x.jpgp1625x.jpgp1725x.jpgp1825x.jpgp1925x.jpgp2025x.jpg

Blinis demidoffultima modifica: 2008-08-25T19:59:00+02:00da bravo_cook
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento